Matteo Danieli

Matteo Danieli nasce a Trieste il 25 luglio 1974. Cresciuto a Roma per il trasferimento dei genitori nella capitale viene educato alla lettura dalla seconda balia che lo spinge a passare dai romanzi per ragazzi (Jerome, Verne, Salgari, Saint-Exuperie) alla letteratura italiana quando entra nella scuola secondaria inferiore. A questo periodo risalgono soprattutto Carducci e Pascoli e l’insorgenza di una volontà di poesia, ma chiusa questa prima fase si apre un buco e un allontanamento dalla scrittura che non verrà colmato sino all’ingresso nell’Università. Dopo un primo anno fallimentare alla Facoltà di Chimica della seconda Università di Roma, abbandona questo progetto per tornare a Trieste e iscriversi alla Facoltà di Lettere e Filosofia del capoluogo giuliano. Il decorso degli esami è lento e faticoso, comune a molti studenti non convinti che questo sia il reale campo di confronto in cui misurare le proprie aspirazioni artistiche e letterarie, ma è proprio questo ambiente invece a fornire la possibilità di incontrare altri studenti e scrittori con cui nel 1999 fonda il gruppo Gli Ammutinati nel tentativo di contrastare la cattedrale degli intellettuali triestini e la chiusura culturale a cui è stata relegata la città. Il gruppo tenta la strada dei reading, l’approccio popolare, per contrastare da un altro piano la morsa. Il concetto chiave di questa operazione si basava sull’oralità e sul tentativo di instaurare nuovamente una sensibilità poetica dentro il linguaggio dello spettatore. Spettatore è il nuovo termine di paragone con cui confrontarsi: diventa necessario affiancare all’arma della lettura il teatro e la musica.

La sua attività di operatore culturale diventa visibile nel 1999 come cofondatore nel capoluogo giuliano del gruppo “Gli Ammutinati”. Lo trovate nelle antologie Gli Ammutinati (Svevo, 2000), Ragioni e canoni del corpo (Asefi, 2001), Viadalfreddo ( il NuovoFVG, 2006), nell’edizione 2003 dell’Agenda delle fragole (Lietocolle), sul sito di Absolutepoetry, e in diverse partecipazioni a manifestazioni, festivals e slams nazionali, tra cui ricorda il Festival Internazionale di Poesia di Trieste, il Festival delle arti di Morbegno, il Festival di Topolò, la rassegna PoesiaPresente di Monza e l’Absolutepoetry di Monfalcone. Ha vinto il secondo Trieste International Poetry Slam. Numerose anche le piccole partecipazioni nell’ambito di spettacoli ed eventi teatrali locali, anche come attore: nel 2005 fa parte del cast di “Caravaggio suite” di Fabrizio Maurel, rappresentato al teatro Miela di Trieste e supportato dal Fondo Sociale Europeo per l’iniziativa comunitaria EQUAL.
Collabora con il gruppo rock Baby Gelido e con Furio Pillan nello spettacolo 2t or 2l.
Nel 2007 pubblica Genetica della stanza (Battello Stampatore, ‘i libretti verdi’) e da allora presenta anche un’altra performance di voce accompagnata dal sound dei Baby Gelido. Il progetto, che si presenta come concerto senza canto, ha lavorato sulla sinergia tra testi e musica e sul nucleo iniziale di Genetica della stanza. Che cos’è Genetica della stanza? È la storia del rapporto difficile di un uomo con la sua compagna che arriva ad un insanabile punto di rottura nel passaggio dallo stadio della maturazione allo stadio dell’appassimento. La volontà della propria compagna di cancellarsi dal volto le tracce di una vecchiaia e quindi di una Storia, la loro Storia, genera un primo sguardo su questa relazione dal punto di vista della “stanza”, cioè dal punto di vista di quelle pareti che ingabbiando il proprio Io fino al momento in cui queste pareti si sgretolano, non ci permettono di conoscere la forza delle nostre proiezioni e dei nostri destini.

Matteo Danieli, rođen u Trstu, 25.07.1974. Student Kemije, a potom Književnosti i filozofije na Filozofskom fakultetu u Trstu.
Godine 1999, kao jedan od osnivača grupe “Gli Ammutinati”, započinje svoju književnu aktivnost.
Zastupljen u antologijama: Gli Ammutinati (Svevo, 2000); Ragioni e canoni del corpo (Asefi, 2001); Via dal freddo (il nuovo FVG, 2006); Agenda delle fragole, 2003.
Sudjeluje na raznim festivalima poezije i Slam susretima: Festival Internazionale di Poesia di Trieste, Festival Topolni Manifestacije: Poesia presente di Monza, Absolutepoetry slam di Monfalcone.
Sudionik mnogobrojnih kazališnih predstava i lokalnih manifestacija.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...